Spalletti: «Inter, in alto si sta bene. Ma serve migliorare»

TORINO – “In alto si sta bene: la squadra deve essere orgogliosa di quello che ha fatto. Nessuno ci ha regalato niente e se siamo qui è tutto meritato. Oggi era importante partire bene, a lunghi tratti siamo stati anche belli, mentre in altri c’è ancora da migliorare“. Così Luciano Spalletti, dai microfoni di Premium Sport, al termine di Benevento-Inter. “Dopo il 2-0 c’è stato un calo di concentrazione – ammette Spalletti -: ci sono dei momenti nei quali non riusciamo a mantenere il livello, ricadiamo in delle piccole banalità. Ma l’impatto è stato importante, abbiamo dato una direzione alla partita e per questo c’è da fare i complimenti ai ragazzi. In alcuni momenti c’è da soffrire, ma fa parte della nostra crescita, del nostro creare una mentalità. Dobbiamo gestire meglio la partita in alcuni momenti, ma pensare che qui, come ovunque in Serie A, sarebbe stato facile è un atteggiamento presuntuoso che non dobbiamo avere“.

L’INTER SOFFRE MA VINCE

DETERMINAZIONE – “A volte non riusciamo a essere continui, in altre sì – conclude l’allenatore interista -, ma se l’anno scorso questa squadra è arrivata a 30 punti dalla Champions è normale che quest’anno bisognerà essere più determinanti. Siamo sulla strada buona. Questa Inter è pronta per qualsiasi partita, non solo per il derby“.

Spalletti: “Icardi non è in crisi”


Lascia il tuo voto

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *