Serie A, Romagnoli: «Derby importantissimo». Musacchio: «Icardi, ti fermiamo»

MILANO – “Il gol nel derby dell’anno scorso, insieme alla vittoria in Supercoppa Italiana, sono i momenti che preferisco da quando sono al Milan. Indescrivibili. Per segnare nell’ultimo derby mi sono anche fatto male e i problemi me li sono portati avanti per tutta l’estate”. Il difensore del Milan Alessio Romagnoli, durante la Q&A trasmessa su Milan Tv e sul canale Facebook dei rossoneri, ammette che ‘‘il derby è una partita importantissima” e che il Milan dovrà fare di tutto ‘‘per vincere e convincere”. ‘«L’Inter – aggiunge il difensore del Milan – è una squadra quadrata, magari non ha espresso un calcio bellissimo ma ha vinto molto. Sanno muoversi bene, hanno una buona gestione della palla. Icardi è tra i migliori attaccanti del campionato, Perisic ha un grande spunto e Joao Mario sa muoversi tra le linee’».

BONUCCI – «C’è un ottima intesa con Musacchio e Bonucci – ha detto il difensore rossonero -, ma anche l’anno scorso in fase di possesso palla difendevamo a tre, diventando a quattro o cinque in fase difensiva. Bonucci è un difensore di valore assoluto e mi ha insegnato molto, così come gli altri nazionali, come giocare a tre. Mi dice di avanzare perché lui si stacca e va in copertura. Si può solo imparare da lui».

TUTTO SUL MILAN

SCALPITA MUSACCHIO – Così il difensore argentino: “Dietro c’è grande intesa e sintonia tra di noi, lavoriamo molto come reparto. In Italia c’è molta cura verso la fase difensiva, viene data molta importanza all’aspetto tattico. Sto bene e ho voglia di vincere questo derby”. Poi un pensiero su Icardi, il pericolo numero uno: “Non bisogna concedergli spazio, ma non è il solo. L’Inter ha una buona rosa, dobbiamo rimanere concentrati per tutti i 90′ se vogliamo portare a casa i tre punti”.

CALENDARIO SERIE A 

Fonte: TuttoSport

Lascia il tuo voto

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *