Juventus, contro l’Inter guida Pjanic. Allegri ripensa a Mandzukic

TORINO – Miralem Pjanic non avrebbe dovuto giocare contro l’Olympiacos, ma la mezzora finale del Karaiskakis si è rivelato un fuoriprogramma vantaggioso in ottica Inter. Massimiliano Allegri ha inserito l’acciaccato bosniaco per congelare la qualificazione Champions e a conti fatti ci ha guadagnato pure in vista della sfida scudetto di sabato contro i nerazzurri. I trenta minuti di Atene si sono rivelati un provino di lusso per verificare la tenuta dell’ex romanista, reduce da un affaticamento muscolare. Il test è andato bene: Pjanic a fine gara aveva buone sensazioni e, a meno di improvvise ricadute, contro l’Inter riprenderà possesso della regia. La decisione finale verrà presa in extremis, ma in questo momento filtra ottimismo da Vinovo. Il Karaiskakis si è rivelato un ottimo tagliando e tutto porta a pensare al semaforo verde per sabato. Pjanic non sarà ancora al top, ma è abbastanza esperto da potersi gestire anche in un match così delicato. Allegri quasi certamente partirà con Miralem dal primo minuto e se la partita dovesse incanalarsi in un certo modo magari gli risparmierà l’ultima porzione di gara. Dipenderà dagli eventi e dalle sensazioni del giocatore, sempre fondamentali in questi frangenti.

Lascia il tuo voto

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *