Napoli, Mertens: «Non siamo stanchi, nessuno può vincerle tutte»

NAPOLI – «È un momento difficile, ma in questi momenti si vede la forza di un gruppo. Siamo ancora lì e alla fine si vedrà chi è davanti». È Dries Mertens a prendere le redini del Napoli nel peggior momento della stagione, finora. L’attaccante belga, intervistato da Canale 21, rilancia le ambizioni, reduce da due sconfitte e un pareggio nelle ultime tre partite: «In questi momenti – spiega Mertens – devi allenarti forte, continuare e mai mollare. Non siamo stanchi, le partite sono tante e non le puoi vincere tutte. Non ho mai visto una squadra che non abbia avuto un momento difficile in campionato».

LA DIFESA DI SARRI – Mertens incoraggia tutti e difende Sarri: «Secondo me senza di lui – spiega Mertens – non saremmo dove siamo adesso. Sarri si prende molte responsabilità, fa le sue scelte, ha cambiato il Napoli e da quando allena questa squadra ha fatto diventare forti giocatori normali». Mertens non segna in campionato dal 29 ottobre e sabato cercherà di riprendere il cammino smarrito del gol. Il rientro di Insigne potrebbe essere determinante anche per ritrovare la via della rete, visto che nelle due gare senza Lorenzinho, il belga si è spesso allargato a sinistra per sostenere il gioco sugli esterni, arrivando meno puntuale all’appuntamento con il pallone in area.

Tutto sul Napoli

INSIGNE – Mertens potrebbe ritrovare sabato a Torino il suo gemello del gol Lorenzo Insigne che oggi è tornato ad allenarsi in gruppo a Castel Volturno: Lorenzinho sta meglio e domani verificherà le sue condizioni con lo staff medico in vista di un possibile via libera per il suo rientro in campo contro i granata. Un’ottima notizia per un Napoli che comincia a sentire qualche mugugno da parte dei tifosi.

 

Lascia il tuo voto

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *